Telefono : +39 0332 960015 - Email : dueemmeimm.srl@libero.it
  

LIBRETTO D'IMPIANTO



Per le stufe e i caminetti è obbligatorio compilare il libretto d’impianto e allegare il rapporto di controllo di tipo 1b.
Dal 11 giugno 2014 è in vigore il “Libretto di impianto per la climatizzazione estiva ed invernale“.
Nel controllo degli impianti termici sono inseriti anche i prodotti a pellet e a legna, quindi stufe, caminetti e caldaie.

La compilazione, ai sensi del DPR 74/2013, deve essere effettuata all'installazione del generatore, se questo è stato installato prima dell'obbligo, deve essere fatto alla prima manutenzione utile, da una ditta installatrice e manutentrice in possesso di lettera C secondo la NT UNI 10683/2012.
Quindi, dall' 11 Giugno 2014, le stufe a pellet e a legna devono avere un libretto. Su tale viene scritto tutto quello che concerne la tua stufa nell'ambito di: manutenzioni, assistenza, controlli.
Un esempio pratico è la pulizia che il tecnico ti DEVE fare periodicamente.
Ogni quanto? La manutenzione va fatta obbligatoriamente. Ogni regione indica le regole di periodicità dei controllu: le stufe e le relative canne fumarie, in LOMBARDIA devono essere manutenute 1 volta all'anno oppure ogni 40 quintali di legna/20 quintali di pellet (per capirci, 150 sacchi da 15 kg).
In EMILIA ROMAGNA, VENETO, PIEMONTE ogni 2 anni.
Per le altre regioni ci sono regolamentazioni in corso di definizione.